Progetto fiaba "Se tu leggi, io ascolto" Convitto Nazionale di Roma

La scelta della fiaba di Pollicino è in linea con i presupposti teorici-formativi proposti da "Il Labirinto". Non a caso la fiaba ha dei punti di contatto con il mito di Teseo. Ne sottolineeremo solo alcuni tra i più significativi:

- Teseo e Pollicino sono due eroi che devono percorrere una strada difficile e rischiosa per crescere e cambiare;

- all'interno del labirinto Teseo incontra ed affronta il Minotauro, Pollicino nel bosco deve superare e vincere l'aggressività dell'Orco;

- tutti e due utilizzeranno un mezzo per uscire dal dedalo delle strade (Teseo il filo offertoli da Arianna, Pollicino i sassolini e le briciole di pane che saranno mangiate dagli uccellini). In seguito a questo avvenimento Pollicino dovrà fare ricorso a tutto il suo coraggio e alla sua astuzia, non potendo contare sulla strada segnata per fare ritorno a casa.

Attraverso la narrazione dell'educatore, che funzionerà da filo di Arianna, gli alunni utilizzeranno l'ambiente scolastico come metafora del bosco. Incontreranno, con la rassicurazione dell'adulto di riferimento e nel calore del gruppo di compagni, la paura inevitabile di diventare grandi accompagnata dal desiderio di crescere e dalla gioia di scoprire le proprie risorse e capacità.

Potranno, alla fine dell'anno scolastico, tornare a casa dai loro genitori ognuno con il proprio tesoro rappresentato dalle competenze raggiunte, collaborando così alla gioia della famiglia.

A cura di Dott.ssa Paola Biesta - psicoanalista e Dott.ssa Anita Ceraso - educatore.

Modalità Iscrizione

Ti basta versare una quota di €50,00 per frequentare le nostre attività

E se sei uno studente universitario o non hai più di 25 anni la quota per te sarà solo la META'

Chiamaci allo 067029720 o inviaci una e-mail a info@labirintopsicanalisi.eu

 

Attività svolte per anno